AGGIORNAMENTI NORMATIVI

DL n. 113/2018

DECRETO SICUREZZA

Si segnala che il DL n. 113/2018 (csd Decreto Sicurezza) in vigore dal 05/10/2018 ha stabilito quanto segue:

  1. La notifica preliminare va inviata anche alla Prefettura (oltre che a DPL e ASS)
  2. L’inasprimento delle sanzioni penali per subappalti/cottimi illeciti e non autorizzati à non c’è solo l’aumento della pena edittabile (passa da “arresto da sei mesi a uno anno” a “reclusione da uno a cinque anni”) ma anche la trasformazione da contravvenzione a delitto con tutte le conseguenze che derivano dalla diversa qualificazione criminosa (per es. incremento da due a cinque anni del periodo minimo per richiedere l’eventuale estinzione del reato, aumento dei termini di prescrizione, impossibilità dell’oblazione come causa di estinzione del reato). Immutata la multa (non inferiore ad un terzo del valore dell’opera concessa in subappalto o a cottimo e non superiore ad un terzo del valore complessivo dell’opera ricevuta in appalto) – si allega nota ance http://www.adriacos.it/wp-content/uploads/2018/12/NOTA-ANCE-06.12.18_DL-SICUREZZA.pdf
  3. la notifica preliminare va inviata al Prefetto limitatamente ai lavori pubblici.

Inoltre il DL n. 113/2018 è stato convertito con la Legge n. 132/2018 (G.U. n. 281 03/12/2018 ).