I NOSTRI LAVORI

OPERE DI RIPASCIMENTO DELLA LINEA DI COSTA DI ALCUNI TRATTI DEL LITORALE DI BIBIONE

REGIONE VENETO | COMUNE DI SAN MICHELE AL TAGLIAMENTO | BIBIONE | OPERE RIPASCIMENTO

Il litorale di Bibione, compreso fra la foce del Tagliamento e la bocca di Porto Baseleghe, presenta una lunghezza di circa 10 km. Esso è costituito dall’ala destra del delta del Tagliamento, più sviluppata in lunghezza che non la parte sinistra (la spiaggia di Lignano, lunga circa 7 km).

Come anticipato nelle news, l’intervento di ripristino della linea di costa è previsto venga attuato secondo tre differenti azioni:
1. riporti di sabbia nell’ambito del litorale (spiaggia emersa) da tratti soggetti a ripascimento a tratti soggetti ad erosione, ubicati verso foce Tagliamento;
2. ripristino funzionale e strutturale dei pennelli preesistenti a difesa del tratto di litorale più orientale e della foce del fiume Tagliamento;
3. ripristino del cordone dunale posto a tergo della difesa in massi attualmente aggirata in piena del fiume o in eventi di mareggiata lungo un breve tratto della foce del fiume Tagliamento.

Per quanto riguarda la prima azione è stato individuato il tratto di litorale nel quale eseguire lo sterro in corrispondenza di Bibione Pineda (all’altezza di Piazzale Adriatico) per un’estesa di 1,8 km verso Ovest. L’intervento previsto prevede di attuare uno sbancamento interessante una fascia di spiaggia di ampiezza media pari a 50 m verso mare prevedendo uno sterro medio di circa 25 cm.
Il tratto di litorale che presenta ad oggi i più marcati effetti erosivi è quello più orientale; in particolare è definito oggetto del ripascimento un tratto di estesa pari a circa 1000 m, indicativamente
ad est di Piazzale Zenith.

Per quanto attiene alla seconda azione progettuale relativa al ripristino funzionale e strutturale dei pennelli, è previsto il rimaneggiamento del materiale lapideo in situ con asporto del materiale eccedente e sua ricollocazione nell’ambito della difesa spondale.

Per quanto infine il punto 3 del precedente elenco, si è previsto di mettere in atto insieme all’intervento di ripristino del presidio spondale in massi precedentemente illustrato, anche il ripristino del cordone antedunale andando a ripascere la depressione formatasi ed alimentatasi nel tempo per effetto dell’aggiramento da parte del mare e del fiume della difesa spondale sprofondata.



Category: OPERE MARITTIME