I NOSTRI LAVORI

LAVORI DI DISINQUINAMENTO DEL PRIMO BACINO DEL LAGO DI COMO: COLLETTORE DI COLLEGAMENTO AL DEPURATORE DI COLONNO DA ARGEGNO A LAGLIO

COMUNE DI ARGEGNO – LAGO DI COMO

Le opere appaltate del 2° e 3° lotto dal comune di Argegno prevedono la realizzazione di circa 10 km di collettore per il collegamento al depuratore di Colonno dai comuni di Argegno a Laglio, presso il lago di Como.

Tale collettore realizzato con tubazioni in polietilene sia in pressione che a gravità ha l’obbiettivo di drenare gli scarichi fognari a terra provenienti dai vari comuni interessati dal tratto.

Per ottimizzare la gestione delle opere la condotta sarà posizionata a una profondità tale da non interferire con la navigazione e il libero deflusso degli scorrimenti idrici superficiali dei torrenti, ma, nel contempo, sarà immersa per lo stretto necessario, così da rendere agevole l’accessibilità e meno onerosi gli interventi.

La tubazione del collettore di gronda non sarà direttamente appoggiata sul fondo ma a una distanza dalla battigia tale da garantire una profondità media di scorrimento dei reflui pari a circa 4-5 m dalla quota storica di minimo invaso ancorata al fondale o alle pareti rocciose.

L’ancoraggio al fondale è previsto con diversi sistemi: collari in carpenteria garantiscono la presa della condotta e corpi morti in calcestruzzo armato o particolari chiodi permettono il fissaggio al fondo.

Essendo gran parte della condotta in pressione si rende necessaria la costruzione di diverse stazioni di sollevamento interrate realizzate in calcestruzzo armato e contenenti gli impianti elettromeccanici.

L’impatto paesistico – ambientale è nullo in quanto la tubazione non è assolutamente visibile dalla terraferma.